Focus sull’Iran

Seguendo con grande apprensione ciò che sta succedendo in Iran, SeSaMO mette a disposizione una raccolta di risorse utili a fornire spunti di riflessione sulla questione. I contenuti della pagina sono in continuo aggiornamento.

 

  • Paola Rivetti, ‘Le proteste in Iran: contesto e caratteristiche di questo ciclo di mobilitazioni’, Orient XXI, 26 settembre 2022

Le proteste in Iran: contesto e caratteristiche di questo ciclo di mobilitazioni

Le proteste in Iran continuano, nonostante la repressione brutale da parte dello Stato. La capacità di risposta delle giovani e dei giovani in piazza e la loro determinazione potrebbero segnalare un punto di rottura tra la popolazione e la classe dirigente che, dopo aver per anni arrestato e incarcerato le attiviste e gli attivisti che chiedevano riforme graduali, paga ora le conseguenze della propria intransigenza.

Lo scorso 20 settembre la giovane Jina Mahsa Amini moriva a Teheran, dopo tre giorni di coma in ospedale. Quello che le è successo non è chiaro, ma in Iran una grande fetta della popolazione è convinta che Mahsa sia stata torturata e picchiata fino al coma mentre era sotto la custodia della ‘polizia morale’ (gasht-e ershad). Gasht-e ershad pattuglia gli spazi pubblici in Iran alla ricerca di persone, donne specialmente, che contravvengono le norme della ‘decenza’ morale e pubblica col loro vestiario, taglio di capelli, comportamento. Ça va sans dire che il velo obbligatorio è la ragione più comune per cui le pattuglie entrano in azione. Dopo aver ripreso Mahsa perché secondo loro non velata adeguatamente, l’hanno caricata di forza su un furgone e portata in caserma. Tre giorni dopo, in coma, la ragazza è morta.

Si tratta dell’ultimo episodio della violenza sistemica e patriarcale, che prende mille forme tra cui quella di gasht-e ershad, che vediamo in Iran. […]

Continua a leggere su Orient XXI

Articolo disponibile anche in persiano: زنان ایران، انفجار خشم دربرابر ظلم – Paola Rivetti (orientxxi.info)

 

  • Registrazione della tavola rotonda ‘DONNA, VITA, LIBERTÀ. Un dibattito a partire dalla battaglia per la libertà delle donne iraniane’, con Soraya K. Batmanghelichi, Rassa Ghaffari, Paola Rivetti, Shirin Zakeri, introdotte da Carmen Leccardi, 21 ottobre 2022, https://www.youtube.com/watch?v=p1zUTBMCMl4

 

 

 

 

 

 

 

  • Registrazione della tavola rotonda ‘ “Women, Life, Freedom”: What’s New about Iran’s 2022 Protests’, seminario organizzato dal Crown Centre dell’università Brandeis Seminar con Mohammad Ali Kadivar, Arang Keshavarzian, Nazanin Shahrokni, introduzione di Naghmeh Sohrabi, 11 ottobre 2022 https://www.youtube.com/watch?v=Mqj3yr8Vck4

 

  • Registrazione del seminario ‘Historicizing Iranian Women’s Activism in Post-1979 Iran’, di Shirin Saeidi, presso il Arab Center for Research and Policy Studies di Doha, introduzione di Mehran Kamrava, 10 ottobre 2022 https://www.youtube.com/watch?v=RbLNbdk4tqQ

 

 

  • Registrazione della tavola rotonda ‘Women, Life, Freedom: A Conversation on the Recent Protests in Iran’ presso il MacMillan Center dell’universita’ di Yale, con Manijeh Moradian Nahid Siamdoust, Naghmeh Sohrabi, Nayereh Tohidi, introduzione di Abbas Amanat e Travis Zadeh, 12 ottobre 2022 https://www.youtube.com/watch?v=Bb1lV0YPOmw&t=3s

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Registrazione della tavola rotonda ‘Women, Life, Freedom: Iran Uprising and Its International Impact”, organizzata nell’ambito del progetto Takhayyul presso la University College di Londra, con Fatemeh Sadeghi, Yuan He, Sumrin Kalia, Ala’a Shehabi, Rumeysa Camlibel, introduzione di Sertaç Sehlikoglu, 7 ottobre 2022 https://www.youtube.com/watch?v=AERsn9c9WM0

 

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close